Il caso Hamilton

Il caso Hamilton Neri PozzaIl caso Hamilton
di Michelle De Kretser
Neri Pozza, Le tavole d’oro
2006

Sam è nato nel 1902 a Ceylon, un’isola sospesa nel bel mezzo della dorata rotta commerciale tra est e ovest, di cui si sono impossessati a turno portoghesi, olandesi e inglesi. È nato da un’antica famiglia di mudaliyar, gli alti funzionari locali dell’amministrazione coloniale, la cui lealtà è stata ricompensata dagli europei con l’elargizione di interi villaggi, ampie fette di giungla e proprietà esenti da tasse.

Stanley Obeysekere, suo nonno, aveva perciò accumulato una fortuna non indifferente.

Per fortuna Sam ha preso dagli Obeysekere non soltanto una fronte alta, capelli folti e soffici, naso ricurvo e orecchie notevoli, ma anche una grande presenza di spirito. Una virtù preziosa quando, diventato avvocato e si trova ad affrontare un caso di grande risonanza: l’omicidio di un possidente bianco, Hamilton, assassinato nella sua piantagione mentre ospitava a casa una coppia di amici, Gordon Taylor e sua moglie Yvette, incinta.
Romanzo raffinato ed elegante in cui si evocano i sapori, gli odori e le atmosfere dell’Impero britannico in Sri Lanka.

Il caso Hamilton
Torna su
Open chat